Il Registro dei Corrispettivi in formato elettronico versione 5.0 e successivi per Excel .xls, .xlsx, .xlsm contiene 18 fogli.
 
2016 - Numero dei fogli
 
 

E' un file che puoi personalizzare da solo, già programmato per gestire importi LORDI, importi NETTI, importi SCORPORATI, importi VENTILATI, importi NON ASSOGGETTATI. Se opportunamente configurato può essere usato anche come primanota degli ACQUISTI o primanota CONTABILE (costi/ricavi o debiti/crediti). 

Trovi tutte le informazioni dettagliate sull' uso del sistema nel primo foglio "Presentazione".
 
1) Prima di tutto devi scaricare un file e configurarlo nel foglio IMPOSTAZIONI.
 
Un file configurato a dovere e poi salvato "in bianco" costituisce la tua MATRICE che potrai utilizzare in copia ogni anno oppure in copia in ogni punto vendita.
 
2) Giorno per giorno compili la corretta riga nel foglio del MESE con i tuoi importi ed utilizzi se vuoi il foglio CASSA per i conteggi serali ed il "Rapportino di chiusura".
 
3) In qualsiasi momento visualizzi tutti i RIEPIOGHI sugli importi mensili e trimestrali registrati, visualizzi i grafici, attivi dal Pannello di Controllo  VERIFICHE e CONFRONTI  "on demand" sui valori inseriti.
 
Il Registro dei Corrispettivi in formato elettronico che trovi qui è una applicazione interamente originale non riproducibile.
 
E' uno strumento STANDARD che si adatta a moltissime esigenze. Contattami liberamente per casi ancora più specifici.    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Qui di seguito altre caratteristiche del sistema:
 
Si sviluppa in 3 AREE principali:
 
III - variabile obbligatoria - la TIPOLOGIA di VENDITA
(es. corrispettivi, scontrino fiscale, ricevuta fiscale, fattura, nota di accredito, AGGI, TICKET, vendite on line, esportazioni, ecc. testo libero)
I
II - variabile obbligatoria - il tipo di OPERAZIONE IVA
(es. aliquota 4%, aliquota 22%, aliquota X%, esenzioni iva, ventilazione, importi non assoggettati)
 
III - variabile facoltativa - la CATEGORIA dell' operazione
(es. corrispettivo, aggio tabacchi, aggio lotterie, reparto 1, BANCO, Beni strumentali, RESI, operazione SOSPESA, ecc. testo libero).
 
Queste 3 impostazioni di base vengono espresse dalle 3 RIGHE dell' INTESTAZIONE del tuo registro. 
 
Questo è un' esempio del file Registro dei Corrispettivi 5.0.3 dove 5.0 (e successivi) è la versione del sistema e 3 individua il numero delle COLONNE di questo specifico file.
Cerca il file più idoneo alla tua attività (da 2 a 10 COLONNE disponibili).
 
 Cattura 3 COLONNE
 
Questo esempio è puramente indicativo perchè potrai modificare qualsiasi dicitura. Il sistema si adegua ai tuoi parametri.
 
Per ogni area principale (I, II, III) c'è una TABELLA di RIFERIMENTO alla quale sono associati dei numeri che userai a scelta per configurare il TUO registro. Qui di seguito una tabella compilata a titolo di esempio. I numeri da usare per la configurazione della prima riga vanno da 1 a 7.
 
Cattura IMPOSTAZIONI 
 
Utilizzi gli spazi vuoti oppure modifichi liberamente i testi per adattare il sistema alle diverse necessità del tuo esercizio. Con dei menù a tendina, usando i numeri corrispondenti, configuri il tuo registro.
 
Cattura configurazione
 
 
Trovi ESEMPI e spiegazioni dettagliate all' interno dei file stessi.
 
Qui sotto vedi il quadrante a disposizione per configurare un registro a 4 colonne. Agisci nelle parti evidenziate in rosso. Il sistema accetta il metodo di VENTILAZIONE MENSILE o TRIMESTRALE.
 
Cattura IMPOSTAZIONI II
 
 
Una anteprima dei fogli MENSILI (GEN/FEB/MAR/ecc.) la vedi direttamente alla pagina

CONFIGURAZIONI POSSIBILI

 
Il foglio CASSA propone una procedura guidata di CHIUSURA SERALE. La procedura completa si compone di 4 sezioni:
1) Il Rapportino di chiusura (qui vedi una anteprima), 2) la ricevuta di consegna del contante e dei c.d. "Titoli", 3) lo schema di ricomposizione del fondo cassa per il giorno successivo usando il contante disponibile alla sera, 4) la distinta analitica dei "Titoli".
 
Registro dei Corrispettivi - 5.0 CASSA1 
 
 
Trovi ESEMPI e spiegazioni dettagliate all' interno dei file stessi.

 

Il foglio VERIFICA ti permette di effettuare delle ricerche per data (dal giorno/al giorno) oppure per settimana (dalla nr./alla nr.) per ottenere gli importi registrati (separati secondo le tue impostazioni) durante uno specifico periodo di tempo. Questa PRIMA RICERCA (periodo BLU) si può mettere a CONFRONTO con una SECONDA RICERCA (periodo ROSSO); così ottieni gli SCOSTAMENTI tra un periodo di tempo ed un altro.

Qui una anteprima parziale (mancano i dettagli di tutte le tipologie e categorie che avrai impostato precedentemente, mancano i grafici); le percentuali vengono arrotondate all' unità.

Cattura VERIFICA

Per il periodo della prima ricerca (BLU) molteplici sono le possibilità di CONFRONTO con un secondo periodo (ROSSO). In particolare ti segnalo il confronto con il "numero di giorni lavorativi precedenti". Qui vedi il menù a tendina che comanda queste scelte.

Cattura VERIFICA confronto

 
 
 
 
 

        

 
 
 
        Marco Piccoli, tutti i diritti riservati.
Thursday the 21st.
Copyright 2012

©

Template © QualityJoomlaTemplates